Fare un sito web con WordPress

La prima cosa che bisogna fare quando si vuole iniziare a progettare un sito web è scegliere la piattaforma giusta con cui crearlo, fino a un po’ di tempo fa si progettava tutto in HTML e CSS e si perdeva un sacco di tempo per imparare il codice, adesso invece esistono modi molto più semplici e veloci. Il sistema CMS è un sistema di gestione dei contenuti, si tratta quindi di una piattaforma di facile utilizzo per la costruzione di siti web e per la gestione dei propri contenuti online.

La piattaforma più utilizzata in questo momento è WordPress, per una serie di motivi che vi vado ad elencare:

– è semplice: è semplice da creare ed è semplice da gestire.

– è veloce: chiunque può riuscire a installarlo e iniziare a creare una base di sito web in una giornata.

– è gratis: il download è completamente gratuito e si può accedere a siti dove si può usufruire di template molto belli senza tirare fuori un centesimo.

– è responsive: quindi il sito si adatterà a tutti i dispositivi elettronici

– Ci sono innumerevoli forum di supporto a cui chiedere aiuto.

Esistono ovviamente altre piattaforme come Joomla e Drupal che sono però più complesse da imparare ad usare perché ricordano molto il codice di cui parlavamo all’inizio.

Perciò il mio consiglio per i principianti è di iniziare a progettare con wordpress, in modo da entrare intanto nel mondo del web, poi una volta diventati più esperti provare anche a integrare le proprie conoscenze imparando ad usare anche le altre piattaforme.

Dopo aver scelto la piattaforma bisogna iniziare comprando il dominio del proprio sito web (www.nome.it), esistono molti siti online per la vendita di domini come per esempio www.itroom.it, una volta acquistato il dominio è necessario comprare un hosting ossia il servizio che connette il vostro sito ad internet.

Generalmente i siti che vi vendono il dominio vendono anche l’hosting in modo che possiate collegare tutto con molta più facilità. Il mio primo consiglio per la scelta del nome è di registrarlo a vostro nome o al nome dell’azienda in modo da essere trovati più facilmente, il secondo è di non scegliere estensioni strane ma mantenersi sul .it o .com, questa è una cosa fondamentale, perché più si sceglie un nome facile più la gente si ricorderà del vostro sito e di quello che fate.

Ok, la fase successiva dopo l’acquisto del dominio riguarda l’installazione di WordPress all’interno del pannello di controllo del vostro account, basta effettuare il login sul sito dal quale avete acquistato il dominio ed entrare nel pannello di controllo, da lì basta un semplice click sull’icona di WP per far partire l’installazione automatica.

Dopo aver superato anche questa fase si può iniziare a costruire il sito come più vi piace partendo dalla scelta del template, WordPress già all’interno prevede tre template di default ma come ho già detto sopra, si può usufruire di una grande quantità di siti per acquistare template più belli a prezzi abbordabili.

Per modificare il vostro sito basta accedere alla Dashboard di WP e iniziare a creare.

Scarica WordPress

Maggiori informazioni: www.accentodesign.itwww.artematika.it

Buon divertimento.